Bigoi, l'emblema della cucina veneta in versione street-food

Cibo di strada a Padova
Caratteri

Bigoi è un nuovo marchio, aperto a Padova in Via Umberto I, che propone uno degli emblemi della cucina veneta - i bigoli - in versione street-food.

 

Può sembrare "l'uovo di Colombo" l'idea di coniugare uno dei piatti più iconici e tradizionali della cucina veneta - i bigoli - con la modalità di consumo veloce ma attuale del modello street-food. Fin dall'apertura nel maggio di quest'anno si è capito che l'intuizione era corretta, almeno a giudicare delle code di avventori che si formano con costanza di fronte alle serrande di Bigoi in Via Umberto I.

Se l'articolo ti piace, RITWITTA la notizia ai tuoi follower!

 

I bigoli - in dialetto veneto "bigoi" - sono una pasta all'uovo, simili a grossi spaghetti, preparata con semola di grano duro, acqua, uova e sale. La caratteristica principale di questo tipo di pasta è la rugosità che le permette di trattenere con efficacia i condimenti. Si tratta della pasta più tradizionale in Veneto - e in particolare proprio a Padova, dove sembra sia nata -  diffusa nella regione fin dai tempi della Serenissima.

Ideatore del concept "Bigoi" è un imprenditore di Bassano del Grappa, che dopo aver aperto con successo un primo punto vendita a Venezia, vicino all'Università Ca' Foscari, ha deciso di proporsi anche nella città del Santo, inaugurando pochi mesi fa il punto vendita in Via Umberto I a Padova, a cui seguiranno nuove aperture in molte altre città italiane.

 

I bigoli vengono preparati al "torchio", una trafila a bronzo realizzata appositamente, direttamente all'interno del ristorante, utilizzando farine locali prodotte dal Molino Favero di Padova, e sono disponibili con varie salse:

  • Salsa al ragù d'anatra, (Editor's Choice!)
  • Salsa al ragù (alla bolognese),
  • Salsa al nero di seppia (alla veneziana),
  • Salsa alla norma,
  • Salsa al pesto genovese,
  • Salsa all'amatriciana,
  • Salsa alla pescatora,
  • In salsa (con acciughe e cipolla).

La scelta "principe" resta la tradizionale accoppiata con il ragù d'anatra, ma anche variazioni meno classiche come la salsa al nero di seppia o quella al pesto genovese risultano ben riuscite e stuzzicanti.

La cottura può essere rapida (con la pasta precotta e cottura finale in circa un minuto) oppure espressa, su richiesta, cioè cotta al momento (in questo caso ci vuole però un po' di pazienza in più). Il servizio - code a parte - è veloce e gentile.

Il prezzo, fisso per tutte le opzioni è di €5,00 a porzione, che include circa 80 grammi di pasta e una generosa porzione di salsa, servite in contenitori monouso biocompostabili.

Il locale è piccolo  - non ci sono posti a sedere - ma caratteristico, con un grande bancone e un allestimento rustico in cui spiccano i banconi d'appoggio in legno e sopratutto gli scaffali con i bigoli "in bella vista" e decine di vasetti con i condimenti che danno un tocco di colore all'ambiente.

Bigoi Padova

Bigoi Padova

 

Bigoi Padova: come si mangia?

L'idea è tanto semplice quanto azzeccata nello sposare modernità e tradizione, proponendo uno dei piatti più tipici della cucina veneta con modalità di consumo adatte ad una società dai minuti contati come la nostra.

Il gusto classico dei piatti è pienamente rispettato anche con la cottura rapida, le porzioni di pasta sono adeguate e i condimenti quasi esagerati. Il tutto a un prezzo contenuto.

Certo, potendo, meglio mangiare un bel piatto di bigoli comodamente seduti in un ristorante o magari a casa, ma per uno spuntino, un pranzo veloce o anche solo per togliersi lo sfizio di una porzione di bigoli fuori orario in alternativa a un panino o a un tramezzino, Bigoi rappresenta un'ottima soluzione.

Del resto, come testimoniato per esempio dalla vicina folperia di Max e Barbara, lo street-food può essere anche di qualità, e non solo un modo per mangiare qualcosa velocemente, quando non si ha il tempo o la voglia di sedersi al tavolo di un ristorante.

Se questo articolo ti è piaciuto, che ne dici di consigliarlo con un semplice +1? A te non costa nulla, per me è una grande soddifazione, ed è un attestato di stima per questo sito!

E tu, hai assaggiato la versione street-food dei bigoi? Cosa ne pensi? Fammelo sapere nei commenti! E, se sei interessato ad altri riferimenti, scopri dove mangiare a Padova nella sezione dedicata di questo sito, dove puoi trovare anche uno speciale dedicato allo street food a Padova.

Bigoi Padova

Bigoi Padova

 

Bigoi Padova: riferimenti

Bigoi si trova in zona pedonale, sotto i portici all'inizio di Via Umberto I, vicino al ponte delle Torricelle, dove Via Roma si interseca con Via 20 Settembre.

 

Bigoi Padova
Indirizzo: Via Umberto I 6, Padova
Telefono: +39 049 2050339
Facebook: www.bigoi.com
Facebook: facebook.com/BigoiPadova
Specialità: Bigoli al torchio con sugo d'anatra.
Orari: Aperto tutti i giorni dalle 11.30 alle 22.30.

 

Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Segui ePadova
Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 
Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Booking.com

PadovaCard

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.