Il Ferragosto in Prato della Valle è uno degli appuntamenti più classici dell'estate padovana. Nonostante qualche preoccupazione dovuta al rischio di attacchi terroristici, che ha portato ad un aumento davvero sensibile della sicurezza in città e sopratutto in Prato, la tradizionale festa pirotecnica si è svolta senza intoppi.

Come di consueto è stato allestito un grande palco verso Santa Giustina, dove i dj e gli animatori di Radio Company si sono alternati con gli ospiti per offrire un simpatico intrattenimento musicale. Sul palco si sono esibiti, tra gli altri, Nina Zilli, Elodie e Federica Carta.

Alle 23.30 una speciale colonna sonora ha accompagnato lo spettacolo pirotecnico che ha illuminato il Prato di mille colori, coinvolgendo il pubblico con coreografie di luci e suoni.


 
Leggi tutto...

In questo periodo, come da tradizione, è tempo di bilanci. Il 2016 è stato un anno importante per ePadova: nel dicembre dell'anno scorso ho pubblicato l'attuale versione del sito (alla sua quarta reincarnazione stilistica), dopo un lungo lavoro di restyling che ha interessato forme e contenuti.

Dal punto di vista tecnico hanno esordito una nuova piattaforma, un layout responsivo e ottimizzato per dispositivi mobili come tablet e smartphone, una nuova veste grafica e un logo aggiornato. Sono nati nuovi servizi: Grandottori, la newsletter di ePadova, il blog e delle sezioni specifiche dedicate a raccogliere foto e video.

Per quanto riguarda i contenuti, ho effettuato una revisione completa dei testi e una riorganizzazione delle categorie del sito. Molti articoli sono stati pesantemente rivisti e in alcuni casi completamente riscritti. Sono nate nuove sezioni, dedicate ad aspetti di Padova non ancora raccontati o esplorati su queste pagine.
Nel complesso, dal dicembre dell'anno scorso ho pubblicato circa 180 nuovi articoli, una media di uno ogni due giorni per ben un anno, della quale posso dirmi senz'altro soddisfatto. E' un lavoro che qualche volta, purtroppo, ho dovuto fare un po' di corsa, e spero che per questo mi vogliate perdonare qualche inevitabile refuso.


 
Leggi tutto...

Sono particolarmente felice di poter pubblicare su ePadova un articolo scritto da un ospite speciale, la dott.ssa Patrizia Dal Zotto, storica dell'arte ed autrice del saggio "La chiesa di Santa Croce in Padova", secondo volume della collana "I luoghi dell’arte e della fede" edito da Scripta a cura del Museo Diocesano di Padova.

Sono entrato in contatto con Patrizia solo di recente, e vista la recente pubblicazione del saggio, ho pensato di chiederle la disponibilità a scrivere per questo sito un articolo sulla chiesa di Santa Croce, che ancora non era stata descritta su queste pagine.

E' quindi un onore e un piacere poter presentare oggi il risultato di questa richiesta. Ne approfitto per ringraziare la dott.ssa Dal Zotto per la disponibilità e per il pezzo interessante e dettagliato che mi ha fornito, nella speranza che questa prima collaborazione possa avere un seguito!


 
Leggi tutto...

Con l'arrivo di Ottobre, sono tornati operativi tutti i locali - club, circoli e discoteche - che propongono musica e intrattenimento e animano la vita notturna a Padova. Su ePadova puoi trovare tutte le schede dei riferimenti più interessanti, appena aggiorante e integrate con le ultime novità della nightlife padovana.

Tra le novità di questa stagione sono da segnalare l'apertura del Modo Club, ennesima e - almento in termini temporali - ultima reincarnazione dell'E'vita; per gli amanti dei balli latino americani la "nuova casa" del Relax Club, e la conferma dello Story di Santa Giustina in Colle come discoteca di tendenza del momento.

Densi e organizzati come sempre i programmi del Fishmarket e dei Carichi Sospesi, dove sono ripresi i corsi e le attività di formazione.

 
Leggi tutto...

Sabato 8 Ottobre sono stato invitato dalla Fondazione Bano a una visita della Mostra L'Impressionismo di Zandomeneghi - di cui è disponibile una presentazione nella sezione Eventi del sito - nell'ambito di un'iniziativa chiamata Web Editor Day, a cui hanno partecipato altri "colleghi" blogger e inviati di altre testate web. In particolare, sabato mattina erano presenti con me Laura Teso di My Corner of Italy, Cristina Rampado di Crinviaggio e Francesca Fornasini, collaboratrice di Sgaialand Magazine.

La mostra è stata allestita nella prestigiosa sede di Palazzo Zabarella, splendido palazzo del dodicesimo secolo, che rappresenta una delle più significative testimonianze dell'edilizia medievale a Padova. La mostra, che sarà visitabile fino al 29 Gennaio 2017, in concomitanza del centenario della morte dell'artista, prosegue l'affascinante progetto sulla pittura dell'Ottocento italiano, che negli ultimi anni ha già portato a Padova Fattori, Corcos, De Nittis, il Simbolismo in Italia e Telemaco Signorini.


Leggi tutto...

Ho sempre considerato Settembre un mese bellissimo: il caldo afoso dell'estate è ormai un ricordo e anche se le giornate iniziano ad accorciarsi, all'aperto (in genere) si sta divinamente. Di conseguenza, ho pensato che questo potesse essere il momento perfetto per realizzare un piccolo speciale sul street food a Padova.

Negli ultimi anni, grazie anche al sempre maggiore interesse verso il mondo dell'enogastronomia in tutte le sue forme, lo Street Food ha riscosso un enorme successo di pubblico e di critica: un esempio su tutti è quello del Gambero Rosso, che dal 2013 pubblica una guida esplicitamente dedicata allo Street Food.

Il risultato di questo speciale sono sette otto approfonditi articoli dedicati al miglior cibo di strada disponibile a Padova:

 

Ce n'è per tutti i gusti: dalle prelibate specialità di mare cucinate secondo le più tipiche ricette veneziane da Max e Barbara alla Folperia, alla pizza al testo di Orsucci, i mille panini della Zita, gli intramontabili tramezzini caldi del Nazionale, i fantastici panini con mortadella o porchetta affettati al coltello del Bar dei Osei, e le specialità venete del Chiosco Tadi. Tra tante ricette della tradizione locale, ecco anche una proposta "etnica": i Ćevapčići che i ragazzi del Koliba preparano secondo la ricetta tradizionale balcanica. Soluzioni diverse ma sempre sfiziose e appaganti per mangiare a Padova.

 


Leggi tutto...

Si chiamerà "Fiera di Babele" il festival letterario che sostituirà la "Fiera delle Parole", che il Comune di Padova - non senza polemiche - ha deciso di non rifinanziare nel 2016.

La nuova rassegna è stata presentata sabato a Palazzo Moroni dal Sindaco Massimo Bitonci e da Vittorio Sgarbi, che coprirà il ruolo di curatore del Festival. Anche l'Università di Padova parteciperà comunque all'organizzazione dell'evento.

L'idea centrale di "Babele" è quella di organizzare dibattiti con autori di posizioni ideologiche contrapposte.

Uno dei temi trattati sarà la discussione sull'Islam, con la partecipazione di scrittori islamici che vivono in occidente, come Asma Kouar, Kamel Daoud, Tahar Ben Jelloun, Amin Maalouf o Hanif Kureishi.

Altri temi saranno quelli del "dialetto come lingua", con un omaggio al poeta Giacomo Noventa e ad altri grandi scrittori e letterati veneti, come Goffredo Parise, Andrea Zanzotto, Neri Pozza, Guido Piovene e Gian Antonio Cibotto, che Sgarbi vorrebbe come "patrono" del festival.

 

Leggi tutto...

Dopo l'indigestione di feste, pranzi e cenoni, in anticipo di un giorno sull'arrivo dell'Epifania, che come dice il proverbio "tutte le feste porta via" ecco arrivare, attesi e desiderati da molti i Saldi invernali!

Negli ultimi anni, complice anche una crisi dell'economia che sembra non avere fine, i saldi sono diventati un momento importante, sia per gli acquirenti che procrastinano gli acquisti nel tentativo (non sempre riuscito) di risparmiare qualcosa, sia per i commercianti che vedono in questo periodo di promozioni un toccasana per risollevare il fatturato (anche se Confcommercio Veneto registra quest'anno un Natale in ripresa in tutte le provincie della regione).

Nonostante le regole siano precise, sono comunque molti i negozi che già ieri e nei giorni scorsi applicavano sconti: le grosse catene hanno iniziato a mandare messaggi promozionali subito dopo Natale sfruttando le tessere clienti, mentre i negozi più piccoli hanno applicato i ribassi direttamente in cassa.

Per questo, ho pensato di realizzare un piccolo "speciale" dedicato allo shopping a Padova, dove ho segnalato i migliori indirizzi per gli acquisti nella città del Santo, e i riferimenti più interessanti per risparmiare!

Leggi tutto...

Dopo i suggerimenti su cosa bere durante le feste, con l'articolo dedicato al Prosecco Le Manzane, che quest'anno ha prodotto una speciale edizione limitata i cui proventi saranno devoluti alla Fondazione Città della Speranza di Padova, ecco un altro - spero - interessante consiglio per allestire la tavola di Natale: i Panettoni de I dolci di Giotto.

"I dolci di Giotto" è il nome dato alla Pasticceria del Carcere di Padova, lo speciale laboratorio di pasticceria artigianale allestito dal 2005 all'interno del Carcere Due Palazzi.

Ritwitta la notizia direttamente da questa pagina. E, beh, se non segui ancora ePadova su Twitter, questo potrebbe essere il momento buono per iniziare!

 

 

Si tratta di un'iniziativa di grande rilevanza sociale, che offre ai detenuti la possibilità di lavorare e imparare un mestiere e di facilitare una futura reintroduzione nel mondo del lavoro.

Ogni giorno 3 maesti pasticceri entrano nel laboratorio del carcere per insegnare l'arte della pasticceria a un gruppo di 22 detenuti, che impastano e sfornano ottimi dolci, in particolare lievitati, come panettoni e colombe pasquali.

 

Leggi tutto...

Le Festività di Natale si avvicinano, e con il passare dei giorni la corsa ai regali si fa sempre più frenetica. L'occasione è ottima per segnalare un'iniziativa interessante, che merita attenzione e supporto:

Quest'anno, acquistando una bottiglia di Prosecco Superiore di Conegliano Valdobbiadene Extra Dry Le Manzane si contribuirà al finanziamento della Fondazione Città della Speranza di Padova.

La Fondazione Città della Speranza è nata nel 1994 con l'obiettivo di raccogliere fondi per costruire a Padova un nuovo e moderno reparto di oncoematologia pediatrica, per ospitare in modo dignitoso i bambini ammalati e delle loro famiglie.

 

 

La Clinica è stata inagugurata nel 1996, seguita nel 1998 dal nuovo Day Hospital e dai Laboratori di Ricerca, nel 2003 dal nuovo Pronto Soccorso Pediatrico di Padova, nel 2004 dal Day Hospital Pediatrico e nel 2010 dal nuovo Pronto Soccorso Pediatrico di Vicenza.

Nel 2012 infine è nato l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, che con i suoi 17.500 mq è il più grande centro di ricerca sulle malattie infantili d’Europa.

Leggi tutto...

 

Sono un po' in anticipo, oggi è il primo giorno di Dicembre, ma la nuova versione di ePadova è finalmente online. Il sito ha bisogno ancora di qualche aggiustamento, quindi da qui alla fine dell'anno è ufficialmente in versione beta, anche se praticamente tutte le nuove funzionalità sono già disponibili.

Questo aggiornamento mi ha impegnato tantissimo, in un arco temporale di più di sei mesi, che sono serviti per ottenere due risultati importanti:

  • il rinnovo dell'interfaccia,
  • la riscrittura dei contenuti.

ePadova è ora dotato di una nuova interfaccia, più moderna e responsiva, in grado di adattarsi alla dimensione del display di chi lo visualizza, sia un pc, un tablet o un telefonino. La grafica è stata completamente rivista ed è debuttato anche un nuovo logo: si tratta della "e frecciata", una e che termina con la punta di una freccia e indica la strada verso Padova, la scritta che compone il resto del logo.

Ecco, questo è proprio lo scopo sito: indicare la strada, un concetto che in termini pratici si concretizza nella mole di informazioni, suggerimenti e consigli che spero possano permetterti di organizzare un magnifico soggiorno a Padova.

Da questo concetto nasce anche il nuovo slogan del sito, "Il tuo viaggio a Padova", perchè il sito è proprio pensato per te, che vuoi visitare la Città del Santo, e stai cercando informazioni utili per il tuo viaggio.

Leggi tutto...

 

Newsletter

Grandottori

Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Prenota ora

Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 

PadovaCard

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.