Giardino di Villa Barbarigo, allegoria della salvezza

Colli Euganei
Caratteri

Villa Barbarigo è una villa veneta del Seicento, celebre per i Giardini monumentali ideati dell'architetto pontificio Luigi Bernini.


Villa Barbarigo è una villa veneta del Seicento situata a Valsanzibio di Galzignano Terme, nel cuore dei Colli Euganei, celebre per l'ampio Giardino monumentale che la circonda.

La villa fu fatta edificare nel 1662 dal nobile veneziano Francesco Barbarigo, padre del procuratore veneziano Antonio e del Cardinale (poi Santo) Gregorio, che contribuì all'ideazione del Giardino, su progetto dell'architetto pontificio Luigi Bernini.

Villa Barbarigo passò di mano più volte nel corso degli ultimi secoli, ed è attualmente proprietà della famiglia Pizzoni Ardemagni (per questo la villa è conosciuta anche come Barbarigo Pizzoni Ardemagni).

Il Giardino di Villa Barbarigo copre un'area di quindici ettari, ricca di più di ottocentro piante, settanta statue eseguite da Enrico Merengo, sedici fontane, un labirinto in bosso, laghetti, peschiere, ruscelli e giochi d'acqua.

La composizione è caratterizzata da una forte simbologia, con chiari rimandi allegorici ed elementi concepiti in maniera teatrale, in un percorso che simboleggia il cammino dell'uomo verso la salvezza.

L'accesso al Giardino di Villa Barbarigo avveniva un tempo attraverso il grandioso Portale di Diana, punto d'approdo del canale, oggi interrato, che rendeva raggiungibile il complesso in barca dalla Laguna di Venezia.

Si passava quindi attraverso l'Arco di Sileno, la peschiera detta Bagno di Diana, poi di fianco alla Fontana dell'Iride e alla Peschiera dei Venti fino al Labirinto in bosso, uno dei più rari ed estesi labirinti originali ancora esistenti.

Giunti alla Fontana della Pila s'imbocca il Gran Viale che, tra alte siepi, porta alla Villa. La Statua del Tempo accompagna il tragitto fino alla Scalea delle Lonze, e da qui al piazzale della Villa tra le stature allegoriche che incorniciano la Fontana della Rivelazione, meta finale del percorso.

 Villa Barbarigo

Giardino di Villa Barbarigo

 

Giardino di Villa Barbarigo: riferimenti

Il Giardino è visitabile dal 1 marzo al 30 settembre, tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 fino al tramonto. Il biglietto d'ingresso costa € 8,50. L'accesso è gratuito per i bambini fino a 6 anni, mentre i ragazzi dai 6 ai 16 anni pagano un biglietto ridotto del costo di €5,50.

La prenotazione (+39 049 8059224) è obbligatoria per gruppi e scolaresche.

 

Giardino di Villa Barbarigo

Giardino di Villa Barbarigo

 

Scopri tutte le meraviglie dei Colli Euganei e visita le sezione di questo sito dedicata alla Provincia di Padova! Se ti è piaciuto questo articolo, che ne dici di consigliarlo con un +1?

Hai visitato i Giardini di Villa Barbarigo? Ti sei perso nel labirinto? Fammelo sapere nei commenti!

 

Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Segui ePadova
Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 
Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Booking.com

PadovaCard

Se il sito ti piace, consiglialo utilizzando il tasto +1: a te non costa nulla, ma per me è una grande soddifazione!
 
                           
 

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.