Montagnana e la sua cinta muraria medioevale

Città murate
Caratteri

La cinta muraria di Montagnana rappresenta uno degli esempi più importanti e meglio conservati di architettura militare medioevale in Europa.

 

Montagnana è un comune che si trova nella parte sud-ovest della provincia padovana, ed è celebre per la splendida cinta muraria medioevale che circonda la cittadina, uno degli esempi più importanti e meglio conservati di architettura militare medioevale in Europa.

Situata tra le province di Padova e di Verona, Montagnana deve alla sua posizione geografica il proprio punto di forza, risultando fin dall'epoca romana un importante crocevia.

La città divenne una vera roccaforte intorno al 1337, quando i Carraresi, per dimostrare in modo tangibile la loro giurisdizione, ripensarono la città dal punto di vista architettonico e militare, facendone la chiave della frontiera padovana verso ovest.

Le fortificazioni, rimaste integre fino ai giorni nostri, constano in 2 chilometri di massicce mura, intervallate da 24 torri perimetrali esagonali alte tra i 17 ed i 19 metri, su cui si aprono 4 porte situate in corrispondenza dei 4 punti cardinali.

 

Montagnana: La Rocca degli Alberi

Montagnana: Rocca degli Alberi

 

Intorno alla cinta muraria correva un ampio fossato allagato con l'acqua del fiume Frassine, che ora costituisce un pittoresco e verdeggiante Vallo.

Il lato orientale e quello occidentale sono rinforzati da 2 imponenti castelli:

  • Il castello di San Zeno: L'edificio ha pianta rettangolare (grande 46 x 26 metri) e un ampio cortile interno e fino agli inizi del diciannovesimo secolo era circondato da un fossato che lo isolava dagli altri edifici. Il Castello oggi ospita un Centro Congressi, la Biblioteca, l’Archivio Storico Comunale e il Museo Civico Giacomelli. Di fianco al castello si trova l'imponente Mastio, una torre di 40 metri, realizzara da Ezzelino da Romano dopo aver conquistato la città nel 1242, su cui oggi è possibile salire per ammirare il panorama circostante.
  • La Rocca degli Alberi: Fu costruita dai Carraresi nel 1360-62 con funzione esclusivamente militare. La Rocca è celebre per essere teatro del Palio dei Dieci Comuni, che si corre a Montagnana ogni anno la prima domenica di Settembre, ed è visitabile da Aprile a Ottobre. Dal 1964 ospita l'Ostello della Gioventù.

Le mura, alte da 6,5 a 8 metri, con uno spessore di circa 1 metro, sono realizzate in mattoni, trachite e scaglie calcaree e sono coronate da merli di tipo guelfo, tra cui venivano alloggiate delle paratie girevoli per riparare i difensori.

 

Montagnana: Il Castello di San Zeno

Montagnana: Castello di San Zeno

 

All’interno della cinta muraria si trovano la trecentesca Chiesa di San Francesco, con l'alto ed elegante campanile che si eleva sulla linea delle mura e il Duomo di Santa Maria Assunta.

Il Duomo fu costruito a partire dal 1431, per volere del vescovo di Padova. Lo stile è tardo gotico, con elementi dal gusto più rinascimentale, e conserva al suo interno numerose opere degne di nota:

  • Due affreschi raffiguranti "David" e "Giuditta" del Giorgione,
  • Una celebre pala d’altare del Veronese, la "Trasfigurazione",
  • L'enorme affresco dell'abside, intitolato "l'Assunzione di Maria", di Giovanni Buonconsiglio.

Sulla piazza del Duomo si affacciano l'elegante Palazzo Valeri e l'antico Monte di Pietà.

Appena fuori dalle mura si trova poi Villa Pisani Placco, uno dei più importanti monumenti della città, progettata nel 1552 da Andrea Palladio per il facoltoso Francesco Pisani, membro di un'influente famiglia patrizia veneziana.

La villa, descritta anche nei Quattro libri dell'Architettura, è stata inserita nel 1996 nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco.

 

Montagnana: Villa Pisani

Montagnana: Villa Pisani Placco

 

Scopri tutte le alte città murate medievali a Padova e visita le sezione di questo sito dedicata alla Provincia di Padova! Se ti è piaciuto questo articolo, che ne dici di consigliarlo con un +1?

E tu, hai visitato Montagnana? Sei salito sul Mastio? Fammelo sapere nei commenti!

 

Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

Prenota ora

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Newsletter

Grandottori

Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Prenota ora

Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 

PadovaCard

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.