Montegrotto Terme, le terme all'ombra dei Colli

Terme Euganee
Caratteri

Montegrotto Terme sorge ai piedi dei Colli Euganei, pochi chilometri a sud di Abano Terme, con cui forma un unico grande polo termale.


Pochi chilometri a sud di Abano Terme, ai piedi dei Colli Euganei sorge Montegrotto Terme, che forma con Abano un unico grande polo termale, a cui contribuisce con più di trenta hotel e un’accentuata vocazione turistica.

La cittadina è dominata dalla sagoma del grande Duomo dei Santissimi Pietro e Paolo, costruito a metà del novecento sulla sommità del colle della Prebenda, e si sviluppa intorno ad un grazioso centro pedonale, ornato da scenografiche fontane - come la suggestiva fontana sferica di Piazza Carmignoto, che confluisce in Piazza Roma, sede del municipio e dei singolari “alberi metallici” realizzati in vetro dal maestro Del Negro nel 2003.

Montegrotto era conosciuta come “San Pietro Montagnòn” fino al 1934 , quando fu ribattezzata con l’antico toponimo romano, derivante da "Mons Aegrotum", “il monte degli ammalati”, che accorrevano per beneficiare delle proprietà curative delle acque termali, come testimoniato dalla presenza di reperti romani lungo la via principale del centro.

Gli scavi, compiuti a più riprese tra il settecento e il secolo scorso hanno portato alla luce le parti di un ampio complesso termale risalente al I secolo a.C. con luoghi di svago e riposo e altre strutture, come un ninfeo e un teatro.

 

Montegrotto

Montegrotto Terme: Alberi metallici

 

Nell’area comunale, alle pendici del Monte Alto, si trova il Parco di Villa Draghi, che si estende per ben 32 ettari all’interno del Parco Regionale dei Colli Euganei, con una vegetazione molto ricca, dove boschi di quercia e castagno e lembi di macchia mediterranea sia alternano a piante esotiche come il bambù e l’olivastro.

Il parco è sovrastato da un'antica dimora in stile neogotico, che ha ereditato il nome dall’ultimo proprietario, prima di essere acquisita nel 1972 dal Comune, che ha trasformato l’intero complesso in parco pubblico.

La villa, dopo anni di degrado, è attualmente oggetto di lavori di ristrutturazione, al cui termine diventerà sede del Museo delle Terme.

Il rustico che si trova alla base del complesso ospita invece il Museo Internazionale del Vetro d'Arte, che raccoglie più di cinquecento opere realizzate da artisti come Giordano Guarnieri, Alfredo Barbini e Carlo Scarpa, da celebri maestri muranesi, oltre alla curiosa collezione delle più rare bottiglie dell’azienda Luxardo.

Poco distante, in Via degli Scavi, si trova la Casa delle Farfalle Butterfly Arc, la prima mostra italiana di farfalle vive, realizzata nel 1988 da un'idea dell'entomologo Enzo Moretto.

 

Montegrotto: Villa Draghi

Montegrotto Terme: Villa Draghi

 

Scopri le alte località delle Terme Euganee e visita le sezione di questo sito dedicata alla Provincia di Padova! Se ti è piaciuto questo articolo, che ne dici di consigliarlo con un +1? A te non costa nulla, per me è una grande soddifazione, e un attestato di stima per questo sito!

E tu, Sei mai stato a Montegrotto Terme? Fammelo sapere nei commenti!

 

Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Segui ePadova
Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 
Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Booking.com

PadovaCard

Se il sito ti piace, consiglialo utilizzando il tasto +1: a te non costa nulla, ma per me è una grande soddifazione!
 
                           
 

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.