Chiesa di Santa Sofia, il romanico veneto

Le Chiese di Padova
Caratteri

La Chiesa di Santa Sofia è una tra le più antiche di Padova: fu eretta nel 12° secolo su una struttura più antica, probabilmente un tempio dedicato al dio persiano Mitra.

 

La Chiesa di Santa Sofia è una tra le più antiche di Padova e rappresenta un'importante testimonianza dello stile romanico in Veneto.

Nei sotterranei, dove si trova una cripta rimasta incompiuta, sono presenti resti di fondazioni romane e una pietra sacrificale, che portano a pensare che la chiesa sia sorta sulle rovine di un preesistente tempio pagano, probabilmente dedicato al dio persiano Mitra.

Secondo la tradizione, la chiesa sarebbe stata fondata nel primo secolo da San Prosdocimo, discepolo di San Pietro, vescovo e patrono di Padova (con Sant'Antonio, Santa Giustina e San Daniele), sepolto nell'antico Sacello a lui dedicato e inglobato nella Basilica di Santa Giustina.

L'attuale struttura fu eretta nel dodicesimo secolo e fu modificata più volte nel corso dei secoli successivi: la copertura a volte di pietra fu realizzata nel quattordicesimo secolo assieme al campanile, di stile romanico-gotico.

La facciata della Chiesa di Santa Sofia è visibilmente inclinata, probabilmente a causa di un cedimento delle fondamenta. La struttura è tripartita, e il corpo centrale è diviso da un cornicione: nella parte inferiore si trova il grande portale affiancato da quattro nicchie affrescate, mentre nella parte superiore, divisa in tre sezioni, si trovano il rosone e una bifora al centro e due finestre ai lati, incorniciate da una serie di archi pensili.

Elemento caratteristico della Chiesa è l'abside, che ha la forma di un ampio emiciclo, formato dalla sovrapposizione di tre ordini di arcate, costruiti in epoche differenti.

 

Chiesa di Santa Sofia - L'emiciclo

Chiesa di Santa Sofia - L'emiciclo

 

L'intero della chiesa è molto essenziale, strutturato su tre navate appoggiate a sostegni irregolari in gran parte costituiti da pilastri, ricavati da materiale eterogeneo proveniente da rovine romane e medievali.

La copertura è a volte a crociera. L'estremità della navata centrale termina con un'abside interna, che si innesta su un sacello, databile al settimo o all'ottavo secolo. L'affresco della lunetta sopra l'accesso è un'opera di scuola giottesca che raffigura la Madonna in trono.

Il muro interno dell'emiciclo è percorso da nicchie simili a quelli del lato esterno; all'interno di una delle nicchie è visibile un affresco raffigurante una Madonna col Bambino, attribuita a Giovanni da Gaiban.

L'altare maggiore era ornato da una pala realizzata da Andrea Mantegna nel 1448, di cui oggi resta, purtroppo, solo la testimonianza. Sospeso sul catino, trova posto un crocefisso ligneo del Quattrocento.

 

Chiesa di Santa Sofia - Interno

Chiesa di Santa Sofia - L'interno

 

Chiesa di Santa Sofia: riferimenti

Nel secondo dopoguerra la Chiesa di Santa Sofia ha subito importanti interventi, che avevano lo scopo di ripristinare l'aspetto originario della chiesa, ma che hanno portato alla perdita di gran parte dell'apparato decorativo e di tutte le aggiunte barocche. La chiesa è stata anche recentemente oggetto di un lungo lavoro di consolidamento e restauro.

La Chiesa è aperta tutti i giorni, dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. La domenica mattina è riservata alle Sante Messe. L'ingresso è gratuito.

Di tanto in tanto vengono organizzate visite speciali alla chiesa e alla cripta, che è solitamente chiusa al pubblico, come quelle organizzate all'Associazione culturale Enetikè ad Ottobre 2015.

Scopri tutte le informazioni per visitare Padova nella sezione dedicata di questo sito! Se ti è piaciuto questo articolo, che ne dici di consigliarlo con un +1?

Hai visitato la Chiesa di Santa Sofia? Fammelo sapere nei commenti!

 

Chiesa di Santa Sofia
Indirizzo: Via Santa Sofia 102, Padova
Telefono: +39 049 8759939
Orari: Dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00 tranne la domenica mattina

 

Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Segui ePadova
Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 
Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Booking.com

PadovaCard

Se il sito ti piace, consiglialo utilizzando il tasto +1: a te non costa nulla, ma per me è una grande soddifazione!
 
                           
 

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.