Santuario di San Leopoldo Mandic

Le Chiese di Padova
Caratteri

Il Santuario di San Leopoldo Mandic è una chiesa che conserva il confessionale e le spoglie di San Leopoldo, frate cappuccino che ha dedicato la sua vita alla confessione ed è stato proclamato santo nel 1983.

 

Il Santuario di San Leopoldo Mandic, un tempo noto come Chiesa della Trasfigurazione, è una chiesa di origine cinquecentesca, affacciata su Piazza Santa Croce a Padova. La chiesa fu fondata come chiesa conventuale da una comunità di Frati Cappuccini, che ancora oggi governano la struttura. Fu quasi completamente distrutta a causa dei bombardamenti alleati nella Seconda Guerra Mondiale ed in seguito ricostruita.

Il Santuario è meta di un costante pellegrinaggio di fedeli in visita alla tomba di San Leopoldo Mandic, un frate cappuccino croato, che ha dedicato la sua vita alla confessione ed alla conversione dei peccatori ed è stato proclamato santo nel 1983.

La Chiesa della Trasfigurazione è composta da un'unica navata, sullo stile delle chiese francescane, illuminata dalla vetrata policroma realizzata da Albano Poli. Si tratta di un ambiente semplice e un po' spartano, ma molto intimo e suggestivo, che trasmette spiritualità.

Nel Presbiterio si trova un originale ed intenso crocifisso ligneo di Luigi Strazzabosco, mentre nel coro si trova un meraviglioso organo.

Nell'ultimo altare della chiesa è conservata la statua dell’Immacolata - scampata ai bombardamenti del 1944 - conosciuta anche come "Parona benedetta", davanti alla quale, per molto tempo, San Leopoldo ha celebrato Messa.

Sulla parete di fondo, sopra il portale bronzeo si possono ammirare tre tele: La Trasfigurazione di Gesù, di Dario Varotari; Gloria di San Leopoldo, con la Beata Vergine Maria e Angeli, di G.B. Tiozzo e l'Incoronazione della Vergine.

 

La Celletta Confessionale di San Leopoldo

La Celletta Confessionale è il luogo dove San Leopoldo ha vissuto e praticato la confessione, trascorrendovi gran parte delle sue giornate, per 33 anni. L'ambiente è miracolosamente rimasto integro nonostante i bombardamenti del maggio 1944 che hanno praticamente raso al suolo la chiesa.

Si tratta di un ambiente molto piccolo, con una poltroncina su cui sedeva il confessore e l’inginocchiatoio del penitente, uniti da un crocifisso appeso alla parete, dinanzi al quale sostano in preghiera devoti e pellegrini. Gli oggetti appartenuti al Santo sono esposti in due vicine salette.

Un grosso volume posto su un leggio consente ai fedeli la scrittura di suppliche e ringraziamenti, in un dialogo con il Santo che non si è interrotto con la sua morte. Papa Giovanni Paolo II, dopo avere sostato e pregato qui, pose la sua firma il 12 settembre 1982.

 

Cappella e Tomba del Santo

Di fronte alla celletta/confessionale di San Leopoldo si trova la Cappella, dove dal 1963 riposano le spoglie del Santo. Si tratta di una semplice tomba in marmo rosso. Accanto alla lapide tombale, in una nicchia è esposto il reliquiario che contiene la mano destra del Santo.

La Cappella è ornata da una pala d'altare realizzata da Lino Dinetto, che ricorda la missione di San Leopoldo: condurre le anime alla Santissima Trinità, con la mediazione di Gesù Redentore.

La stola sacerdotale e il saio francescano indossati da san Leopoldo ricordano il servizio e il dono di un'intera esistenza: il santo confessore è inginocchiato e intercede come un fratello che indica la strada che conduce all’intimità con Cristo.

All'esterno, sopra la tomba, arde giorno e notte la Lampada della riconciliazione. Ogni anno, il 12 maggio - il giorno della festa liturgica del Santo - viene celebrato il rito dell'offerta dell'olio.

 

Santuario di San Leopoldo Mandic: riferimenti

Il Santuario di San Leopoldo Mandic si trova a Padova in Piazzale Santa Croce, nella zona sud-ovest di Padova, vicino alla Chiesa di Santa Croce.

La chiesa è aperta tutti i giorni dalle 6.00 alle12.00 e dalle 15.00 alle 19.00. La Cappella e il Confessionale del Santo sono visitabili tutti i giorni dalle 8.00 alle 12.00 (nei giorni festivi l'apertura è alle 7.00) e dalle 15.00 alle 19.00. E' possibile accedere al Sacramento della Confessione tutti i giorni, tranne il lunedì pomeriggio, dalle 7.00 alle 12.00 (nei giorni festivi dalle 6.15) e dalle 15.00 alle 19.00.

La chiesa celebra regolarmente Sante Messe, i Vespri e il Rosario. Il giorno 12 di ogni mese, da Ottobre ad Aprile, si svolge un cammino di preghiera "con San Leopoldo".

 

Scopri tutte le informazioni per visitare Padova nella sezione dedicata di questo sito! Se ti è piaciuto questo articolo, che ne dici di consigliarlo con un +1?

 

Santuario di San Leopoldo Mandic
Indirizzo: Piazzale Santa Croce 44, Padova
Telefono: +39 049 8802727
Web: www.leopoldomandic.it
Orari: Tutti i giorni dalle 06.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Il lunedì pomeriggio non si confessa.

 

Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!


I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Segui ePadova
Segui i profili social di ePadova per restare aggiornato sulle novità più interessanti:
 
Grandottori Iscriviti gratis a Grandottori, la Newsletter di ePadova e ricevi subito contenuti premium, promozioni e sconti esclusivi!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003.
Leggi la Privacy Policy.

Booking.com

PadovaCard

Se il sito ti piace, consiglialo utilizzando il tasto +1: a te non costa nulla, ma per me è una grande soddifazione!
 
                           
 

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.